Uno stadio avveniristico: l’Artemio Franchi – 5ATC in visita

da | Dic 20, 2019 | News, Progetti Interni, Settore Geometri | 0 commenti

Mercoledì 27 novembre 2019, in occasione delle giornate del FAI, la classe 5ATC, dell’indirizzo Costruzioni, Ambiente e Territorio, si è recata insieme ad altre classi del Liceo del nostro Istituto  a visitare lo stadio “Artemio Franchi” di Firenze , opera dell’ing. Pier Luigi Nervi.

Tale occasione ha dato l’opportunità di visitare sia l’interno che l’esterno di una delle costruzioni più significative del razionalismo italiano, con soluzioni – per gli anni trenta del novecento – assolutamente all’avanguardia nella nuova tecnologia del conglomerato cementizio armato.

Durante la costruzione, infatti, lo stadio Giuseppe Berta (successivamente Stadio Comunale e adesso Artemio Franchi) fu circondato dalla diffidenza dei tecnici di tutto il mondo; Koenig scrive a 40 anni di distanza:

“…Ben pochi però sapevano quanto il giovane ingegnere avesse dovuto tribolare per portare a fondo il suo stadio. Uno dei più grandi specialisti del cemento armato, tedesco di nascita, ma italiano d’adozione, chiamato dal Comune di Firenze come collaudatore in corso d’opera, aveva dichiarato il suo scetticismo di fronte alle possibilità di resistenza della pensilina. La voce, passando di bocca in bocca, divenne certezza che la pensilina sarebbe crollata, cosicché il povero Nervi, il giorno del disarmo delle armature, si trovò dinanzi il cantiere deserto. E con l’aiuto dei soli assistenti ai lavori che credevano in lui, dovette accingersi a togliere personalmente a colpi di mazza i cunei che erano stati disposti, come si usa fare nei ponti, fra le armature di sostegno…”.

 

Durante la visita, in particolare, con l’aiuto degli studenti del liceo Castelnuovo che ci hanno fatto da ciceroni, abbiamo osservato l’interno dell’impianto e gli spogliatoi, e siamo entrati nel campo di gioco (con la memoria di me studente al maggio 1969, in occasione dell’invasione del campo per il  secondo scudetto della Fiorentina), e poi le parti all’esterno (scale elicoidali, Torre di Maratona, pensilina della tribuna coperta).

La visita si è conclusa  con la foto della classe sotto lo striscione del Vasari Viola, Viola club della nostra scuola in onore della Fiorentina.

 

               

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Testo e cura di Giampiero Crocetti, docente ISIS Vasari; foto di G. Crocetti e degli studenti di 5ATC.

Istituto d'Istruzione Superiore "Giorgio Vasari"

Segreteria

Piazza Caduti di Pian d'Albero, 30 - 50063 Figline e Incisa Valdarno (FI)
Tel.: +39 055 95 20 87
Fax: +39 055 95 36 76
mail: fiis01100b@istruzione.it PEC: fiis01100b@pec.istruzione.it
Codice meccanografico: FIIS01100B
Codice fiscale: 94012140482
Fatturazione elettronica: UFBTFA

Note Legali

ISIS GIORGIO VASARI | Figline e Incisa Valdarno (FI)

Seguici su: instagramyoutubefacebook

© 2018 ISIS GIORGIO VASARI - Template configurato sul tema accessibile EduTheme V.2.0.0

ISIS GIORGIO VASARI | Figline e Incisa Valdarno (FI)

© 2018 ISIS GIORGIO VASARI - Template configurato sul tema accessibile EduTheme V.2.0.0

Seguici su: instagramyoutubefacebook