Com. 211 – Frequenza scolastica in relazione ai casi CoViD-19 nella classe

da | Gen 8, 2022 | Docenti, Emergenza sanitaria COVID-19, News, Studenti e Genitori | 0 commenti

A seguito delle recentissime disposizioni normative (DL 1 del 7/1/2022) si rendono note le modalità di frequenza in relazione ai casi di positività verificatisi all’interno di una stessa classe.

• Se uno degli studenti della classe risulta positivo al CoViD-19 si applica a tutti gli studenti della classe l’autosorveglianza, come più sotto illustrata. Lo studente positivo può frequentare in DaD se ciò è compatibile col suo stato di salute.
• Se due studenti risultano positivi, gli studenti che diano dimostrazione di avere concluso il ciclo vaccinale primario o di essere guariti da meno di centoventi giorni oppure di avere effettuato la dose di richiamo frequentano in presenza, applicando l’autosorveglianza, mentre gli altri si collocano in didattica a distanza.
• Se più di due studenti della stessa classe sono positivi, la didattica a distanza viene applicata a tutta la classe.
L’autosorveglianza consiste nel rispettare le prescrizioni del DL 229 del 30/12/2021; nel dettaglio gli studenti dovranno tassativamente indossare mascherine FFP2 – sempre e comunque portare
correttamente – fino al decimo giorno successivo alla data dell’ultimo contatto stretto con soggetti positivi al COVID-19. In caso di sintomatologia dovranno subito (alla prima comparsa dei sintomi) effettuare un test antigenico rapido o molecolare; se i sintomi persistono occorre effettuare un ulteriore test al quinto giorno successivo alla data dell’ultimo contatto. In caso di positività la situazione cambia, da contatto a caso positivo. Occorrerà allora rimanere a casa e prendere contatto con il proprio medico o con la USL.

In attesa di ulteriori precisazioni sulle modalità di dimostrazione della situazione vaccinale, si sottolinea che la scelta di frequentare in presenza o a distanza non è dunque personale, ma risponde a ben precisi criteri di Legge; la scuola attiverà comunque i canali telematici per la frequenza remota, ma coloro che dovessero trovarsi nella condizione di frequentare in presenza e non lo facessero potrebbero non vedersi riconosciuta, ai soli fini del computo delle assenze, la presenza in DaD. Coloro che invece ai sensi delle nuove norme devono restare al proprio domicilio non possono entrare a scuola, in applicazione delle normative anti-pandemia, pena le sanzioni di Legge.

Si ricorda che gli studenti destinatari di provvedimenti di confinamento da parte della USL per contatti avvenuti anche al di fuori del contesto scolastico possono e devono comunque frequentare a distanza, e che l’ingresso ai locali scolastici rimane comunque interdetto in caso di sintomi / febbre superiore a 37,5°C, e a tutti gli esterni non in possesso di certificazione verde.
Si rammenta infine che attualmente l’uso delle protezioni delle vie respiratorie è obbligatorio anche all’aperto, per cui gli studenti dovranno giungere all’ingresso indossando già la mascherina.

Il Dirigente scolastico
(Ing. Alessandro Papini)

211 Frequenza in caso di positività nella classe

Istituto d'Istruzione Superiore "Giorgio Vasari"

Segreteria

Piazza Caduti di Pian d'Albero, 30 - 50063 Figline e Incisa Valdarno (FI)
Tel.: +39 055 95 20 87
Fax: +39 055 95 36 76
mail: fiis01100b@istruzione.it PEC: fiis01100b@pec.istruzione.it
Codice meccanografico: FIIS01100B
Codice fiscale: 94012140482
Fatturazione elettronica: UFBTFA

Note Legali

ISIS GIORGIO VASARI | Figline e Incisa Valdarno (FI)

© 2018 ISIS GIORGIO VASARI - Template configurato sul tema accessibile EduTheme V.2.0.0

Seguici su: instagramyoutubefacebook